Regione Emilia Romagna
Accedi all'area personale

TARI

  • Servizio attivo

Informazioni pagamento TARI.

A chi è rivolto

A chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte operative a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o di detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

Descrizione

La TARI sostituisce i precedenti prelievi della tassa rifiuti (l'abrogata TARES art. 1, commi da 641 a 688 della Legge 147/2013 che era a sua volta subentrata alla TARSU ecc.). Il tributo deve garantire la copertura integrale dei costi di investimento e di esercizio dei rifiuti solidi urbani avviati allo smaltimento. Il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte operative, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Come fare

Il soggetto che occupa i locali deve presentare denuncia di occupazione all'ufficio Tributi del Comune. La denuncia deve essere presentata anche in caso di cessazione o di modifiche rispetto alla denuncia originaria (ad esempio se si verificano ampliamenti). La mancata presentazione della denuncia comporta l'applicazione delle sanzioni di legge.

Cosa serve

Occorre presentare il modulo dedicato alla richiesta che si intende effettuare.
E' possibile reperire tutte le informazioni andando sul Portale di Trasparenza per la gestione dei rifiuti del Comune di Riolunato, oppure al seguente link.

Cosa si ottiene

Il servizio di smaltimento rifiuti.

Tempi e scadenze

Le somme dovute sono riscosse, di norma, in tre rate mensili scadenti il 31 luglio, il 31 ottobre e il 2 dicembre dell’anno di riferimento. Rata unica 31 luglio.

1

Tre rate mensili: 31 luglio, 31 ottobre, 2 dicembre

2

Data unica 31 luglio

Condizioni di servizio

  PDF91,1K Termini e condizioni di servizio

Unità organizzativa responsabile

Lavori Pubblici
Via Castello 8, 41020 Riolunato (modena)
Comune
Tributi
Via Castello 8, 41020 Riolunato (modena)
Comune

Quanto costa

Il calcolo della tassa rifiuti è basato sul criterio stabilito dal Decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158. Inoltre, nell'importo finale da pagare è compreso il Tributo Provinciale pari, di norma, al 5 per cento della tariffa applicata (TEFA). Per le utenze domestiche, a tariffa si compone di una quota fissa (da moltiplicare per ogni metro quadrato) e di una quota variabile (per ogni unità immobiliare). Sulle pertinenze è applicata solo la quota fissa. Per le attività produttive (utenze non domestiche) sia la quota fissa che la quota variabile vanno moltiplicate per la metratura.

Per tutte le informazioni in merito si rimanda Portale di Trasparenza per la gestione dei rifiuti al seguente link.

Altre informazioni

Il regolamento, così come tutto il resto della documentazione dedicata, è scaricabile dal Portale di trasparenza per la gestione dei rifiuti.

 

Il Codice Comune (Belfiore) del Comune di Riolunato è: H303

Codici tributo TARI:

“3944” – Tari

“3945” – Tari interessi

“3946" – Tari sanzioni

Codici tributo TEFA (tributo provinciale)

“TEFA” – TEFA

“TEFN” – TEFA interessi

“TEFZ" – TEFA sanzioni 

 

Link utili:

Portale di trasparenza per la gestione dei rifiuti

Ultima modifica: giovedì, 20 luglio 2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri